Archivo por meses: febrero 2021

JUVENTUS-KEAN, RITORNO DI FIAMMA: LE NEWS PROVENIENTI DALLA FRANCIA

Indiscrezioni provenienti dalla Francia e riportate oggi da Tuttosport e Le 10 Sport, sostengono che la Juventus sarebbe la lavoro per riportare a Torino Moise Kean. Attualmente il centravanti classe 2000 è di proprietà dell’Everton, ma gioca nel Paris Saint Germain in prestito.

Con la maglia dei campioni di Francia, il centravanti azzurro ha collezionato 24 presenze condite da 14 gol e 1 assist, risultando spesso decisivo, anche in Champions League. Insomma, uno score ottimo e che avrebbe fatto comodo alla Vecchia Signora, ma ora bisogna per prima cosa capire cosa farà il PSG, che per il riscatto si è visto chiedere dall’Everton circa 70 milioni di euro.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Paris Saint-Germain 2021 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Magliette Lanús Peak Sport 2021

Pochi giorni fa sono state presentate le nuove maglie Lanús per questa stagione. Questi andranno a sostituire i modelli che utilizzavano da ottobre 2019 e arriveranno ancora una volta dal marchio cinese Peak Sport. Altri lanci del calcio argentino: Difesa e giustizia, Platense, Colón, Workshop, Studenti, Rosario Central, Sarmiento e Huracán.

Magliette Lanús Peak Sport 2021

La maglia del titolo presenta una grafica con gemme sul pannello frontale, aggiungendo pop di bianco sul colletto, sui polsini e sulle linee sui lati. Evidenzia anche un nuovo scudo, con un bordo circolare liscio che aggiunge le stelle e il nome del club al suo interno. Un cartellino che recita «Granato» su un lato e «Ineguagliabile e divino è il tuo colore» sull’altro adorna la vita. Pantaloncini e calzamaglia bordeaux completano l’uniforme.

Maglie Sport Lyon Difesa e Giustizia 2021

Difesa e Giustizia, attuale campionessa della Coppa Sudamericana, hanno presentato allo Sport Lyon le nuove maglie pazzesche, away e third per la stagione 2021. Il lancio è stato accompagnato da qualche polemica per via del particolare design del modello di partenza, che non è andato molto bene tra i tifosi del club.

Maglie Sport Lyon Difesa e Giustizia 2021

Sebbene il Falcon tenda a sperimentare con il design della loro maglia da casa, questa volta il giallo è diventato un piano secondario all’interno della grafica a zig-zag che adorna il pannello frontale. Il verde scuro domina il resto del capo e l’uniforme titolare.

Fiorentina, fai in fretta con Vlahovic. Altrimenti finisce come con Milenkovic…

La società del patron Commisso deve blindare il suo gioiello per non perderlo a prezzo di saldo come verosimilmente accadrà col difensore

Dusan è nel cuore di Firenze e dentro la Fiorentina. Traduzione: per il contratto di Vlahovic bisogna fare abbastanza in fretta, in modo da togliere l’appetito a quei club che vorrebbero portarlo via dall’Italia oppure che vorrebbero tenerlo in Serie A con una proposta migliore. La sintesi sarebbe troppo semplice: classe 2000, attaccante di enorme talento, le ambizioni di Commisso che portano alla necessità di costruire un organico sempre più competitivo.

Dragusin sposa la Juve: pronto il rinnovo per cinque anni

Il difensore romeno, classe 2002. vicino alla firma: sarà un pilastro della retroguardia del futuro

La Juventus e gli agenti di Radu Dragusin sono sempre più vicini a un accordo per un nuovo contratto, un quinquennale che cancellerebbe una situazione delicata. Riassunto delle puntate precedenti: Dragusin, difensore centrale del 2002 fatto esordire da Pirlo in Champions, in A e in Coppa Italia, ora ha il contratto in scadenza a giugno.

Il Lipsia (e non solo) ha provato a sondare per il colpo a parametro zero, mossa logica considerato che in Europa sono pochi, pochissimi i centrali di 18 anni fatti giocare da una squadra di primissimo livello. Dragusin, che ha giocato per la prima volta in bianconero contro la Dinamo Kiev, è piaciuto per la sicurezza dimostrata e l’impatto fisico: contro Genoa e Spal, in Coppa Italia, non è andato sotto.

CALCIOMERCATO JUVENTUS: EVERTON SU RABIOT, LA POSIZIONE DEI BIANCONERI

Adrien Rabiot potrebbe essere una delle pedine che la Juventus muoverà nella prossima sessione di calciomercato. Il centrocampista francese, 25 anni, si gioca tanto in queste settimane, visto che giocherà sicuramente di più per via dell’assenza di Arthur. Arrivato dal Paris Saint Germain a parametro zero, Rabiot percepisce 7,5 milioni di euro più bonus, uno stipendio che in tanti ritengono eccessivo considerato che da quando è a Torino il nazionale transalpino non ha mai del tutto convinto.

Tutti gli allenatori che lo hanno allenato, ne sottolineano le grandi doti, ma sembra che il francese non riesca mai ad esprimerete interamente. È per questo motivo che se capitasse un’occasione, la Juve sarebbe disposta anche a cederlo. Stando a quanto riporta il portale todofichajes.com, l’occasione potrebbe arrivare dall’Inghilterra, poiché l’Everton sarebbe pronto a fare un’offerta alla Vecchia Signora per Rabiot. I Toffees sono allenati infatti da Carlo Ancelotti, il tecnico che lo ha lanciato giovanissimo con la maglia del PSG.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2021 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Haaland, il Mostro del mercato: tra rimpianti Juve, big che lo puntano e una clausola dal 2022…

L’attaccante ventenne del Borussia Dortmund, sfuggito ai bianconeri, è nel mirino dei migliori d’Europa. Al termine della prossima stagione scatterà un vincolo da 80-100 milioni. Fossimo in Agnelli ci penseremo da subito

Il Mostro si chiama Haaland e bisognerebbe sintetizzare così: Mbappé a parte, in questo caso il tassametro corre più velocemente, soltanto per Erling sarebbe lecita una follia. Anche in un calciomercato diverso, atipico, senza troppi soldi. Il Mostro è un rimpianto della Juve (inutile fare giri di parole, con tutto il rispetto per Morata), uno scrupolo del Real e un pentimento da parte di chi non ha fiutato l’occasione.

Camisetas Capelli Sport de Palestino 2021

In questi giorni sono state presentate le nuove maglie Capelli Sport per il Club Deportivo Palestino, che quest’anno gareggerà nel calcio cileno e nella Copa Sudamericana. Questa sarà la terza stagione degli arabi con Capelli, che li vede dal 2019.

Camisetas Capelli Sport de Palestino 2021

Come è consuetudine, la maglia home è dipinta con colori panarabi: bianco, rosso, verde e nero. Una spessa canna centrale è accompagnata da quelle più sottili ai lati, che si combinano con motivi a rombi sul petto e in vita. Le spalle sono verniciate di nero in tinta con collo e polsini, mentre la parte posteriore è prevalentemente bianca, lasciando le linee nella zona inferiore.

Divise Umbro Seongnam FC 2021

Il Seongnam FC ha presentato pochi giorni fa le nuove maglie per la casa e fuori casa per la stagione calcistica coreana 2021, nella quale cercheranno di migliorare il 10 ° posto ottenuto nella K-League 2020. Altre recenti uscite Umbro: Università Cattolica, V-Varen Nagasaki , América di Cali, Uganda, Espérance Sportive di Tunisi e Gamba Osaka.

Divise Umbro Seongnam FC 2021

La maglia da casa presenta un motivo a rombi allungati che rappresentano l’ala della gazza, l’uccello di punta della squadra. Spruzzi di bianco adornano colletto e polsini, mentre le maniche sono intrecciate a rombi. Lo stemma del club è presentato in bianco sul petto, accompagnato dal logo Umbro e dallo sponsor frontale (la città di Seongnam, titolare dal 2014).

Napoli, i conti non tornano. La crisi può costare 100 milioni. E senza Champions…

Svalutazione della rosa, stagione compromessa, mancati incassi dal botteghino… De Laurentiis a fine stagione dovrà vendere. Ecco chi può partire

L’irritazione di Aurelio De Laurentiis non è legata soltanto al rendimento attuale del suo Napoli. Sarebbe limitativo per un imprenditore del suo livello fermarsi a una valutazione sommaria. Il club rischia, al di là del risultato sportivo. Rischia di restare fuori dalla Champions League con una perdita approssimativa di 50 milioni di euro. Ma c’è dell’altro.

E riguarda la svalutazione dell’organico attuale, legato all’andamento negativo della stagione e ai prezzi a ribasso che impone il mercato per la grave crisi che sta mettendo a dura prova tutti i club europei. A fronte di una spesa di 120 milioni di euro fatta nel 2020 per rinforzare la rosa, il presidente ha dovuto registrare un notevole calo delle entrate, dovuto anzitutto ai mancati incassi ai botteghini e a tanti contratti commerciali che sono stati rivisti, per forza di cose.