Archivo por meses: marzo 2021

Ottimismo in casa Psg per i rinnovi: vicino Neymar, Mbappé prende tempo

Il d.s. dei parigini Leonardo ha parlato della situazione contrattuale delle due stelle: «Sul contratto di Kylian, stiamo per arrivare a un punto in cui bisogna prendere una posizione». Il club lavora anche per prolungare Bernat e Di Maria

Tutto procede spedito e soprattutto con ottimismo. È il clima che accompagna la trattativa per i rinnovi dei contratti di Neymar, per cui mancherebbe solo la firma di conferma, e soprattutto Mbappé, pure lui in scadenza nel 2022. Il Psg ci lavora da tempo, ma ormai si è entrati in una fase cruciale. Lo spiega il d.s. Leonardo che annuncia l’intenzione di continuare anche con Di Maria e Bernat.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Paris Saint-Germain 2021 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Camicia Kappa del Clube do Remo 2021

Il Clube do Remo, squadra recentemente promossa in Serie B nel calcio brasiliano dopo essere arrivata al secondo posto nella terza categoria, ha presentato poche settimane fa una nuova divisa da casa che sarà utilizzata per tutto l’anno 2021 sia nel Campionato Paraense che nel torneo nazionale.

Camisa Kappa de Clube do Remo 2021

Il marchio italiano Kappa, attuale fornitore del club dopo diversi anni con Topper, ha realizzato una maglia con il tradizionale blu navy come colore principale in una divisa disegnata da Fernando Santiago, che ha optato per una proposta che evidenzia come elemento principale della giacca una goffratura allusiva alla palma asaí, un albero caratteristico della foresta amazzonica il cui frutto corrisponde a un alimento tradizionale e riconosciuto della zona.

Milan, Kessie è unico in Italia. Ma quel contratto che tra poco scade…

Gol, regia, fisico: il Milan ha il mediano più efficace in zona gol in questa Serie A. Ma il suo contratto scade nel 2022: occorre agire

Franck Kessie è suo malgrado l’emblema di tutti coloro che accusano il Milan di “rigorismo”, nel senso di marcata attitudine a usufruire di rigori (sottinteso: un numero esagerato di rigori, è la riflessione dei non rossoneri). Ovvio: Franck è quello che i rigori li tira. E quasi sempre li segna. La stagione era iniziata con Ibra dal dischetto, ma Zlatan dagli undici metri – soprattutto quest’anno – tutto è tranne che un dio e così la responsabilità è passata sulle spalle (larghe) di Kessie. Che nel dopogara con l’Udinese ha fatto quasi tenerezza quando ha detto “sì, faccio tanti gol su rigore, ma i rigori mica è facile segnarli…”.

Maglia adidas Vancouver Whitecaps 2021 home

I Vancouver Whitecaps, una delle tre squadre canadesi che gareggiano nella Major League Soccer negli Stati Uniti, ha presentato ufficialmente un nuovo home kit per le stagioni 2021 e 2022 in collaborazione con il brand tedesco adidas, incaricato di vestire tutte le squadre della MLS. Questo sarà accompagnato dal modello da trasferta 2020.

Maglia adidas Vancouver Whitecaps 2021 home

Per quanto riguarda quella che è la nuova divisa da casa, mantiene un design molto simile alla precedente usata dal club, con il bianco come colore principale accompagnato da una striscia blu navy orizzontale al centro della maglia, che conta ancora con un cielo bordo blu ora molto più spesso e cucito.

Da 0 a 50, da svincolato a difensore top: De Vrij ora vale una fortuna

Arrivato nel 2018 dalla Lazio a parametro zero, il centrale olandese è diventato uno dei migliori a livello europeo: la valutazione parla chiaro

Skriniar è tornato a esprimersi ad altissimi livelli e Bastoni è definitivamente esploso, ma a tenere le fila è sempre lui. Stefan de Vrij è una costante, il perno su cui Conte ha modellato gli incastri per la sua retroguardia di ferro e con cui sognare è lecito. L’olandese è il prototipo del leader silenzioso e del giocatore carismatico che sa controllare le partite senza aver bisogno della giocata da highlight. Spesso passa sottotraccia, ma la sua presenza è un punto fermo nell’Inter che ambisce a tornare lassù.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Inter 2021 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Seconda divisa adidas New England Revolution 2021

La New England Revolution si unisce all’onda delle anteprime MLS con la sua maglia da trasferta per le prossime due stagioni, che nel 2021 sarà accompagnata dal modello locale dello scorso anno. Altre uscite MLS: Vancouver Whitecaps, New York City FC, FC Dallas, Columbus Crew, Inter Miami, Atlanta United, Minnesota United, Nashville SC, Chicago Fire, FC Cincinnati, LA Galaxy, Portland Timbers, CF Montréal, New York Red Bulls, DC United, Real Salt Lake, Philadelphia Union e Austin FC.

Seconda divisa adidas New England Revolution 2021

La maglietta è dipinta di bianco e presenta la stessa grafica a blocchi tonali che abbiamo visto in quella in Spagna. Lo stemma del club è applicato in una versione monocromatica, accompagnato dai loghi adidas e United Healthcare, che sarà lo sponsor principale del club per 11 anni. I tre cinturini e i polsini sono dipinti di azzurro da un lato e blu navy dall’altro. La bandiera del New England si trova in alto sul retro, mentre la zona inferiore dà origine a un jock tag che rende omaggio al bar “The Fort” e alle sezioni dello stadio in cui si trovano. Pantaloncini bianchi e calzettoni azzurri completeranno la divisa.

Roma, Ibanez rinnova fino al 2025

Il brasiliano, attualmente infortunato, si vede aumentato lo stipendio a circa 2,5 milioni di euro a stagione

La notizia era nell’aria da mesi, perché l’accordo non è mai stato un problema, ma oggi ha un valore doppio perché Roger Ibanez in questo momento è infortunato. Nonostante questo, forse anche per dargli una motivazione extra, la Roma ha annunciato oggi pomeriggio di aver rinnovato il contratto del brasiliano fino al 2025. Non c’è scritto nel comunicato, ma il club giallorosso gli ha anche riconosciuto un aumento di stipendio che lo porterà a guadagnare due milioni e mezzo circa compresi i bonus.

Ufficiale, la Juve ha riscattato McKennie dallo Schalke: le cifre dell’accordo

Annunciata la permanenza del centrocampista americano, arrivato in estate dal club tedesco e protagonista della prima metà della stagione bianconera

Ora che ha scoperto l’America, la Juve se la tiene stretta. Il club bianconero ha comunicato di aver esercitato il diritto di riscatto di Weston McKennie, arrivato in prestito dallo Schalke. Alla società tedesca va “un corrispettivo di 18,5 milioni di euro, pagabile in tre esercizi – comunica la Juventus -. Al verificarsi di determinate condizioni nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, potrà maturare a favore dello Schalke un corrispettivo fino ad ulteriori 6,5 milioni di euro”. Sommati ai 4,5 milioni di euro pagati per il prestito, l’affare arriva a sfiorare i 30 milioni di euro.

Cosmi, a Crotone per 80 giorni: come tuffarsi dal 20° piano (senza materasso)

La scelta del tecnico è più che rischiosa e potrebbe creare qualche malumore anche tra i colleghi…

Serse Cosmi ritrova la Serie A a Crotone dopo quasi nove anni, troppi. L’ultima volta a Siena, una vita fa, purtroppo fu retrocessione e anticamera di un declino in carriera. Cosmi aveva fatto poco per meritare il grande rientro, numerosi passaggi sbagliati in Serie B, addirittura un flop totale a Venezia e un fallimento quando era stato richiamato dal Perugia.