Pradè colpito dal coronavirus: «Ho contagiato tutta la famiglia»

Il direttore sportivo viola positivo al Covid-19. A marzo i primi casi tra giocatori e staff medico nel club toscano. Nei giorni scorsi altri 6 contagiati

Anche il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè è stato colpito dal coronavirus. Lo racconta lui stesso al giornalista Gianluca Di Marzio. Su Sky Sport verrà trasmessa l’intervista-confessione del dirigente viola. «Fa male vedere tutta la famiglia ammalarsi a causa propria, il calcio può far capire come sarà la nuova vita», dice Pradè nelle anticipazioni trasmesse da Sky. «Ho portato il virus in casa, l’ho trasmesso a mia moglie, a mia figlia, ai miei cognati e ai miei nipoti e soprattutto ai miei suoceri, che sono stati ricoverati per 30 giorni.

Nella sfortuna sono stati ricoverati allo Spallanzani che è un posto di importanza primaria nel mondo per questo tipo di malattie. Il momento più brutto è quando vedi tutta la tua famiglia ammalarsi pian piano, è un virus subdolo e bastardo».

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *