Addii, ritorni, prestiti e ritardi: Juve-Higuain, un biennio in altalena

Gonzalo Higuain, 32 anni, attaccante argentino della Juventus. Getty

Oggi è previsto il rientro in Italia dell’argentino, reduce da due anni turbolenti: dal doppio prestito a Milan e Chelsea al rilancio con la Juve, ma ora rischia il posto e il futuro è in bilico

Il giorno, forse, è arrivato: salvo imprevisti legati ai voli, Gonzalo Higuain atterrerà oggi a Torino (ultimo dei bianconeri), per poi chiudersi in quarantena in attesa di tornare a lavorare con i compagni tra 14 giorni. In tanti si domandano come tornerà in Italia, fisicamente (l’estate scorsa si presentò tiratissimo in ritiro, ma in passato gli è capitato di lasciarsi andare durante i periodi di sosta) e mentalmente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *