Inter, Atalanta, Lazio, incroci pericolosi. Secondo posto in ballo, tutte le combinazioni

Primi degli sconfitti? Mica tanto. Ecco perché gli ultimi 90′ avranno un valore. Anche economico

La Champions è lì che li aspetta. Ma in ballo c’è l’onore, il prestigio, una spinta (psicologica) per il futuro prossimo e immediato e anche qualche milione di euro in più. Perché, diciamolo, arrivare secondi ha un altro peso che arrivare quarti, o no? E allora, ecco che all’ultima giornata di campionato Inter, Atalanta e Lazio si giocano il podio e la medaglia di cartone.

E a poco valgono che le tre si portano dietro record e buoni risultati – i nerazzurri hanno la miglior difesa (36 reti subite), la squadra di Gasperini vanta il miglior attacco (98 gol) e quella di Inzaghi che ha a lungo battagliato al vertice con la Juve – sabato è il giorno delle sentenze. Testa o croce.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *